EatCat Race III – quanto ci siamo divertiti

se vedi arrivare uno con camicia hawaiana e scodella dell’italia in testa di certo non pensi che sia l’uomo da battere. questo solo se non lo conosci perchè se invece sei già stato a Vicenza sai che Bouncia va come un treno. e infatti ha battuto tutti
al secondo posto e primo out of town è arrivato Giorgio mentre il vincitore delle precedenti edizioni ha avuto problemi, molti problemi, troppi problemi di orientamento ed è arrivato “solo” terzo, precedendo la pipa Frank che vince il premio speciale Best Beard
prima donna Lavinia, che probabilmente insieme a Bouncia ha dovuto passare la serata ad offrire da bere grazie al mega assegno da 100 euro convertito in consumazioni da quei simpaticoni di RC

la gara è stata organizzata in 3 giorni e nonostante le solite paranoie di Gianluca è venuto fuori un evento all’altezza della fama che ha. la chicca del percorso in BMX poi ha spaccato. in tutti i sensi
zero sponsor. le persone che erano li non ci sono andate per vincere un telaio ma solo per il gusto di stare insieme, pedalare e rilasciare endorfine che fanno star bene.
i ragazzi di Riding in Circle poi sono bravissimi a farti sentire a tuo agio in ogni situazione e l’atmosfera prima e dopo la gara era di quelle che ti mandano a casa col sorriso stampato in faccia.

grazie a RC e grazie anche a Calle Marconi, Dodici e Lobster che a sorpresa han fornito un po’ di premi. non erano necessari ma han reso le premiazioni più colorite e colorate

trovate un po’ di foto sul flickr di Milanofixed e di Diodo

Tags: , , ,


This website uses IntenseDebate comments, but they are not currently loaded because either your browser doesn't support JavaScript, or they didn't load fast enough.

2 responses to “EatCat Race III – quanto ci siamo divertiti”

  • Momy Says:

    E' stata la mia prima alleycat e mi sono troppo divertito!!

  • bouncia Says:

    AHAHAH! che personaggio…mi rendo conto solo ora come ero messo…ahahaha!

    Cmq Giorgio si è meritato anche lui la vittoria! Mi ha aspettato ed aiutato quando ho forato e mi ha aspettato nelle derapate a ruota sgonfia nelle ultime curve.
    Giorgio sei un Signore!

    Per gli amici RC come sempre mitici!
    Vorrei anche sottolineare il discorso fatto da Gianluca prima della partenza!
    chi c'era sa! ;-)

Leave a reply